Credenza

Scritto da Werter Urbini. Postato in Articoli arredamento

logo-credenzaLa credenza può essere sia in genere moderno che classico, praticamente è un mobile con una o più ante e cassetti a bassa o media altezza, quando raggiunge maggiori altezze viene chiamata credenza con alzata, la quale in genere ha antine a vetro o legno e vani a giorno. Una credenza in quanto mobile può avere vari dimensioni dai quali scaturiscono poi i vari nomi specifici di credenzina e credenzone. Quando è molto bassa una credenza diviene poi una panca con ante e se molto alta un mobile soggiorno od armadio, anche se ce chi si ostina erratamente a chiamarla credenza anche quando assume forme da armadio. L'etmologia del nome credenza in quanto mobile è molto interessante perchè deriva dal fatto che anticamente nelle case signorili venivano appoggiati i cibi sopra al piano di questi mobili a media altezza e queste vivande venivano assaggiate come test della loro genuinità da servi, scalchi e coppieri prima di essere serviti ai nobili signori con lo scopo per questi ultimi di evitare eventuali avvelenamenti od intossicazioni diffuse all'epoca.

Da qui probabilmente questo mobile oggetto della situazione prese il nome credenza a sua volta derivante dal latino "credere"= affidare, depositare, consegnare. Dai più umili falegnami fino ai più illuminati designer passando per artisti artigiani, tutti si sono cimentati nella creazione di credenze che sicuramente è fra i tipi di mobili maggiormente presenti nelle abitazioni da parecchi secoli e lo sarà per tanti altri ancora.

Spot Arredamento

arredamento-online